Impianti di recupero rifiuti industriali - no waste

Gli impianti “zero waste” si inseriscono in un modello di produzione sempre più orientato all’economia circolare il cui principio cardine è il riciclo e il riutilizzo delle risorse.

In quest’ottica, Brofind® ha sviluppato tecnologie di recupero solvente e trattamento dell’acqua basate sulla depurazione e il conseguente riutilizzo di inquinanti nel ciclo produttivo. Le sostanze depurate potranno, ad esempio, essere impiegate per il riscaldamento civile, per il pre-riscaldamento dell’acqua in caldaia o potranno essere re-immesse direttamente nel ciclo produttivo. L’obiettivo principale è quello di minimizzare lo spreco di risorse e contribuire alla salvaguardia dell’ambiente.

Nell’ambito del recupero solventi sono disponibili due tipologie di impianto a seconda delle caratteristiche dell’inquinante. Nello specifico, la scelta tra recupero solvente a vapore e a gas inerte è dettata dal grado di idrosolubilità del solvente. 
Gli impianti di trattamento dell’acqua, infine, sono progettati per il raggiungimento del Zero Liquid Discharge (scarico di liquidi nullo): attraverso un processo di filtrazione e depurazione consentono il recupero delle acque di scarto e il loro riutilizzo nel ciclo produttivo. 

Impianti Brofind® a recupero “zero waste”

Rigenerazione impianti a vapore tramite carboni attivi

Impianti recupero solvente a carbone attivo con rigenerazione a gas inerte

Zero Liquid Discharge technology per il trattamento acque reflue industriali